About Dry Cargo

d'Amico Dry Cargo opera attraverso una flotta moderna ed ecologica specializzata nei segmenti che spaziano dalle navi di tipo Handy/OHBS alle navi Mini-Cape. La società trasporta rinfuse per un vasto range di clienti, incluse le principali società di trading internazionali, compagnie minerarie, industrie alimentari e produttori di semi lavorati.
La divisione è organizzata come segue:

Open Hatch Box Shaped/ Handy
Handymax/Supramax
Panamx/Kansarmax e PostPanamax/Mini-Cape

Inoltre, attraverso la società d'Amico Dry Maroc, forniamo un servizio di containership nell'area del Mar Mediterraneo.

 

Mission & Vision

 

Innovation, Trust, Care.

Offrire ai nostri clienti servizi di eccellenza attraverso la professionalità delle nostre persone, una flotta tecnologicamente all’avanguardia garantendo affidabilità ed elevati standard di sicurezza e tutela dell’ambiente.

Essere leader del settore Shipping.

Con passione e constante rispetto per l’ambiente, assicurare ai nostri Partner un esclusivo vantaggio competitivo e alle nostre Persone una straordinaria esperienza di lavoro.

Sostenibilità

d’Amico Dry Cargo partecipa attivamente ai progetti di Corporate Social Responsibility più importati di d’Amico Società di Navigazione.
Il Gruppo d’Amico è da sempre impegnato nel rigoroso rispetto della normativa vigente, delle procedure operative di sicurezza e ambientali contribuendo ad uno sviluppo sostenibile. Per questa ragione, negli ultimi anni, il Gruppo ha rafforzato la strategia di Corporate Social Responsibility come espressione di tutte le energie e le risorse impiegate nella difesa dell'ambiente e nell'aiuto delle persone bisognose. Il Gruppo d’Amico da sempre sostiene e finanzia la cultura e l'arte in tutte le sue forme, promuove e crea sensibilizzazione su temi sociali, culturali, economici e ambientali, finanziando anche progetti e corsi educativi in diverse enti accademici.

 

Per maggiori informazioni >

 

Report di Sostenibilità 2019

Full Ahead. Seguiamo la rotta è la sfida del comandante quando entra in acque agitate: tenere fermo il timone per consentire alla sua nave di proseguire il viaggio, al sicuro e in modo sostenibile. Un impegno costante, che si unisce oggi alla consapevolezza sempre più forte di dover fare del nostro meglio, per l’ambiente, i nostri clienti e la comunità intera. Una governance trasparente, gli investimenti in innovazioni tecnologiche che riducono consumi e inquinamento, la formazione e la sicurezza per le nostre persone, ma anche i numerosi progetti culturali e inclusivi dell’ultimo anno rappresentano la rotta intrapresa dal Gruppo d’Amico. Un percorso raccontato nel Bilancio di Sostenibilità 2019, che segna un’ulteriore tappa verso un futuro sostenibile. Avanti tutta!

      Scarica il report

Dry Cargo Management

  • Luciano Bonaso

    Amministratore Delegato

    • Giovanni Capello

      Direttore Finanziario

      • Benjamin Wilkes

        Direttore Operativo

        • Pietro Eugeni

          Dry Maroc Managing Director

          • Johnny Fauskanger

            Head of OHBS

            • Thor Andersen

              Head of Supramax

              • Edmondo Lamparella

                Head of Vessel Operations